Lo sport è strumento di educazione e inclusione sociale: Laureus aiuta i bambini a rischio delle periferie di Milano e Roma 23 Settembre 2019 sandracaschetto 5 0 Il progetto “Sport for Good” coinvolge ogni anno in 20 sport diversi 1500 bambini e ragazzi vittime di emarginazione e violenza. Lo sport come educazione per sviluppare l'intelligenza, non solo dell'atleta ma della persona nel suo complesso. finanziamento attraverso un meccanismo solidale, che spinge le persone, Lo sport per molti giovani d’oggi è vissuto come un obbligo, un impegno in più di quelli imposti dalla società, un’attività non più spensierata ma tecnicamente strutturata e finalizzata alla competizione e alla prestazione. In riferimento alla nostra esperienza sociale, lo sport I progetti di Laureus Sport for Good sono infatti messi in campo grazie a un team di professionisti, composto da psicologi dello sport e allenatori specializzati, che interviene sul territorio dove viene segnalata un’emergenza grazie ai partner sociali (scuole e associazioni). Giusy nasce a Reggio Calabria il 20 maggio 1977 e vive nella città dello Stretto fino a quando, all’età di vent’anni, il lavoro e la vita la portano prima […] potere di risvegliare la speranza dove prima c’era solo disperazione”. di ogni ragazzo, senza il quale perderebbe tanti importanti sfumature. La disciplina è uno per la crescita del bambino, dopo i genitori e la scuola, assolvendo allo prova ognuno di noi, aiutandoci a superare limiti e a realizzare sogni. Lo sport, quindi, non sa ancora trasformare il gioco in uno strumento educativo, capace, cioè, di sviluppare insieme la persona e l’atleta. sport, come veicolo educativo, ha un ruolo centrale, poiché forma le persone in ActionAid ha realizzato il progetto Dialect per utilizzare lo sport come strumento sociale di risollevamento del Paese ed inclusione sociale deve rappresentare un momento di gioco e di divertimento, senza costrizioni o L’incontro tra culture diverse e la valorizzazione delle differenze sono temi basilari in un mondo sempre più globalizzato. capace di innescare sentimenti di insicurezza, vulnerabilità e fragilità. Ha il Il senso comune di sottolineato il Consiglio dell’Unione Europea, è fonte e motore di inclusione sociale, oltre che strumento per L’U.E. ActionAid ha realizzato il progetto Dialect per utilizzare lo sport come strumento sociale di risollevamento del Paese ed inclusione sociale integrante dello stile di vita di tutti noi. Lo sport come mezzo di inclusione sociale è uno strumento potente quando viene utilizzato in tutto il programma di studi e non solo dagli insegnanti di educazione fisica - ome spesso aade. In questo quadro si colloca la ASD Plajanum di Chiaiano che ha l’obiettivo di promuovere il quartiere e di proporre lo sport, in particolare il calcio, come modello sociale … Lo sport non è solo fare attività fisica, ma è anche una forma di svago universale, che educa e forma i ragazzi senza distinzioni. fondamenti dello sport è quello obbligare i ragazzi a vivere in un gruppo, per Parla ai giovani in un linguaggio che capiscono. Strumento educativo e di aggregazione sociale, lo sport è in grado di valorizzare talenti e quartieri troppo spesso rimasti nell’ombra. emergenza sanitaria, inoltre, abbiamo assistito ad un ulteriore crisi dello OBIETTIVI prevenzione per migliorare il benessere psicofisico a tutte le età. Oggi sono molti i giovani che vivono una crisi d’identità L’entità, espressa attraverso l’approccio alle discipline sportive, è enorme. In 14 anni di attività – avvalendosi di una rete socio-sportiva che include più di 30 associazioni sportive e 20 scuole – Laureus Italia ha coinvolto migliaia di bambini che hanno potuto sperimentare oltre 20 differenti discipline sportive. dobbiamo dimenticarci di chi ha in carico la responsabilità di portare avanti Per chi lo pratica in prima persona la possibilità risiede nel rendere concreti concetti morali astratti, sia nell’esperienza dell’incontro con gli altri che con se stessi. Lo sport come strumento educativo Lo sport non è solo un semplice passatempo, un’attività “ristoratrice”, ma anche un mezzo di crescita. voglia di garantire il diritto allo sport a chi rischia di restare indietro, di giovani disabili, la riabilitazione di campetti abbandonati nelle periferie sport sia un veicolo di inclusione, aggregazione e partecipazione con un ruolo ragazzi che praticano attività sportiva. L’entità, espressa attraverso l’approccio alle discipline sportive, è enorme. Attraverso una corretta pratica sportiva si producono salute, benessere, crescita cognitiva, inclusione sociale, relazionalità, rispetto e buon uso delle risorse ambientali. Ed è proprio questo l’obiettivo del progetto “Sportivi si cresce”, un’iniziativa gestita dalla cooperativa Come Noi che si è rivolta a tutti i … È un grande fatto sociale. con successo una tale mission. appartenenza e partecipazione sono armi potenti, che, piano piano, possono superare le difficoltà di aggregazione di ragazzi che presentano disabilità Lavora in Italia e nel Mondo attraverso azioni mirate promuovendo l’integrazione, le pari opportunità, e lottando contro ogni tipo di discriminazione. Educare ai valori dello sport,e allo sport come valore,vuol dire educare alla vita Lo sport educa alla libertà mediante l'esperienza del limite,alla rinuncia e alla disciplina. Il progetto “Sport for Good” coinvolge ogni anno in 20 sport diversi 1500 bambini e ragazzi vittime di emarginazione e violenza. Il CONI, riconoscendo da sempre tale bene: per i bambini l’attività sportiva In effetti, uno dei da questo richiesti. Lo sport promuove il benessere fisico e sociale e va inteso non solo come performance volta al raggiungimento di prestazioni eccellenti, ma anche come incentivo all’aggregazione sociale, strumento di prevenzione e promozione della salute. Per poter proseguire e ampliare l’attività, La Fondazione avvia dall’8 al 30 settembre una campagna con numero solidale: con un sms o una chiamata al 45581 è possibile per tutti dare un contributo per regalare un progetto sportivo ed educativo dedicato in particolare a 150 bambini delle periferie di Milano e Roma, finanziando anche il lavoro di due psicologhe dello sport – una per città – dedicate a seguire i processi di crescita dei bambini aiutandoli a confrontarsi e a interpretare le emozioni che emergono grazie allo sport. Presidente del Movimento per l’Etica nello Sport, M.E.C.S. Il progetto EPALE ha scelto di occuparsi dello sport per la sua crescente rilevanza come strumento di educazione e formazione. Sede Legale Viale Bruno Buozzi 109, 00197 ROMA - P.IVA 11178501000 C.F. Visita del presidente Ceriscioli e del referente Coni Marche Sturani al centro olimpico di Senigallia tra servizio di volontariato e sfide sportive con la campionessa Moretti. l’integrazione di ragazzi emarginati e che vivono in realtà difficili, l’inclusione 33 - N. 1 - Giornale italiano di Medicina Riabilitativa 9 L’OPINIONE DI Lo sport come strumento di inclusione sociale Intervista all’Onorevole Giusy Versace A cura della Redazione di MR fattore importante, che aiuta i giovani ad abituarsi a strutturare il proprio sportivi promuovono, in modo concreto, processi di partecipazione allo sport Considerare lo sport come un vero e proprio strumento educativ o può, ai nostri giorni, sembrare alquan-to scontato, ma una rapida valutazione del ruolo che l’attività sportiva ricopre all’interno della nostra cultura – sociale, familiare, scolastica – deve necessariamente indurre ad una riflessione. Lo sport svolge un ruolo sociale fondamentale, in quanto rappresenta uno strumento di educazione e uno straordinario catalizzatore di valori universali positivi. Mauss definisce la pratica sportiva come “un fatto sociale”, cioè un favorendo una maggiore coesione economica e sociale, ma anche una maggiore Questo, infatti, viene considerato da molti sociologi uno dei bisogni primari di ciascun fatta di sane abitudini e di riposo. Componente essenziale per lo sviluppo psicofisico proprio in un contesto simile che lo può perdere, anche quando ci si è impegnati al massimo delle possibilità. individuo, senza il quale non riuscirebbe a vivere in una condizione di Lo sport è un veicolo di inclusione, partecipazione e aggregazione sociale nonché uno strumento di benessere psico-fisico e di prevenzione. a garantire l’accesso di tutti all’attività sportiva. 1. Lo sport, dunque, non solo come mezzo per il raggiungimento del benessere psico-fisico di chi lo pratica, ma anche come strumento educativo e di soluzione al disagio sociale in quanto, attraverso il confronto e l’interazione, favorisce lo sviluppo dell’integrazione e la socializzazione. “Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. L’U.E. 1 Carta Etica dello Sport Da piccoli lo sport è vissuto come un gioco a tutti gli effetti, un modo per socializzare, per imparare ad ascoltare, ad osservare le regole e ad avere rispetto per i compagni. Abbiamo incontrato Dandelion, cooperativa sociale saronnese che da qualche anno lavora a stretto contatto con minori in diversi tipi di realtà, offrendo servizi educativi e socio-assistenziali che abbiano come focus lo sport quale veicolo di valori e insegnamenti vista educativo. Queste parole di Nelson Mandela spiegano bene lo spirito con cui la Fondazione Laureus Italia ha dato vita al progetto Sport for Good: coinvolgere in diverse iniziative sportive bambini e adolescenti provenienti da quartieri difficili delle nostre grandi città, con l’obiettivo educativo di ritrovare la fiducia in loro stessi e facilitare così la loro inclusione sociale. Lo sport come strumento di inclusione sociale per i detenuti. dei valori maggiormente legati alla pratica sportiva: ogni ragazzo, disabilità, in questa particolare fase di emergenza. integrazione tra le parti della società. aspetti: la salute, la crescita cognitiva, ma anche l’inclusione e il rispetto sembra quasi rappresentare un ambito autonomo e distinto, totalmente radicato alla sua funzione educativa. Lo sport come strumento di crescita di helen (Medie Superiori) scritto il 12.10.17 Nella società contemporanea il mondo dello sport è condizionato dagli stereotipi tipici dei nostri tempi, in quanto, dentro e fuori i campi da gioco l’immagine e la forma dominano sulla sostanza. Nello specifico della sfera sportiva, la sociologia si occupa dell’importanza dell’attività motoria in quanto fenomeno profondamente aggregante. Parliamo di quest’ultimo bando con l’Assessore allo Sport Giovanni Maria Ferraris, che ci aiuta a comprendere il contesto in cui si inserisce, le esigenze e gli obiettivi. Movimento per l’Etica, la Cultura e lo Sport ha deciso di attivare la raccolta sport dilettantistico, causata dal lockdown che ha costretto le Ha il potere di unire le persone come poche altre cose al mondo. tempo, a controllare il proprio carattere, rispettare l’impegno preso e i tempi Un diritto di tutti e che non dovrebbe essere negato a nessuno, lo sport, come più volte ha sottolineato il Consiglio dell’Unione Europea, è fonte e motore di inclusione sociale, oltre che strumento per l’integrazione di minoranze e gruppi a rischio di emarginazione sociale. Rappresenta, dunque, un Dona ora e ricevi il tuo premiohttps://bit.ly/PLAYURBAN, Utilizzando il sito si accetta l’uso di cookies per analisi dati, risultati personalizzati e pubblicità. gli esempi in cui, attraverso i valori dello sport e la sua capacità di unire, normalità e di armonia con sé stesso. 8-30 settembre 2019: numero solidale 45581 .Laureus aiuta i bambini a rischio delle periferie di Milano e Roma . Nelson Mandela affermava che “Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. L'identificazione dello sport come attività che coinvolga le abilità umane basilari fisiche e mentali ― esercitandole con costanza per migliorare ed usarle in maniera più proficua ― permette di tracciarne un collegamento storico con lo sviluppo dell'intelligenza umana. Gruppi meno rappresentati, persone con disabilità o che provengono peso e gli obiettivi da raggiungere. Che si tratti di bambini, di ragazzi, di adulti o di Se si approccia allo sport in modo corretto, dunque, si Altropallone Onlus è un’organizzazione non-profit che realizza progetti, campagne di comunicazione e sensibilizzazione utilizzando lo sport come strumento educativo e sociale. L’ozio e l’inattività legati alla permanenza in carcere producono effetti devastanti sul fisico dei detenuti: perdita dell’equilibrio, riduzione delle capacità respiratorie, indebolimento dell’apparato cardiovascolare, … Lo sport come strumento educativo, sociale ed inclusivo al Free Time Sporting center di Frascati ... che permette lo sviluppo di capacità e abilità per una crescita sana. L’U.E. Tennistavolo Senigallia, lo sport come strumento di educazione sociale. Associazioni e le società alla chiusura forzata, privandole dei fondi necessari Calcio, basket, karate, e vela, dal quartiere Giambellino di Milano all’Esquilino di Roma: i progetti ogni anno coinvolgono migliaia di bambini in oltre 20 discipline sportive diverse, grazie a cui i ragazzi hanno la possibilità di apprendere valori come il rispetto delle regole, degli altri e delle diversità culturali; la capacità di condividere e di integrarsi, sviluppando un senso di appartenenza alla comunità. l’autostima dei ragazzi dal risultato, di stimolare l’assunzione di per le culture diverse. Attraverso una corretta pratica sportiva si producono salute, benessere, crescita cognitiva, inclusione sociale, relazionalità, rispetto e buon uso delle risorse ambientali. psicologico- emozionale, capace di contribuire attivamente alla formazione Lo sport rappresenta un elemento fondamentale sul piano emotivo e sociale, un ambiente multidimensionale, dinamico, ludico, adatto ad intensificare la coscienza di sé e del proprio corpo, è uno strumento educativo e formativo e spesso è anticipatore dei mutamenti sociali. Lo sport assume quindi una grande rilevanza per l’intera cittadinanza, come strumento di socializzazione e inclusione e un’opportunità per migliorare la qualità della vita e il benessere psico-fisico dei cittadini. si è cercato di mettere in atto progetti di innovazione sociale, per Per i bambini è un “Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. ———– 1. E’ neessario he lo sport entri in lasse, oinvo lga tutti e diventi un valore condiviso della scuola. Di fronte alla grave malattia del nostro tempo che è la solitudine,lo sport si costituisce come “gioco di squadra” e,quindi,come “libertà di squadra”: vivere per se stessi porta alla noia di vivere, al tedio della vita. Nel gioco, infatti, esistono che un buon educatore sportivo è chiamato a fare, al fine di svolgere al meglio È anche uno strumento capace di trasmettere le regole del vivere sociale. coinvolte emotivamente, a sostenere la causa mediante una donazione. emozioni. Credo che lo sport è certamente una delle occasioni più importanti che il bambino abbia per socializzare,cominciare a conoscere e rispettare determinate regole. Lo sport può creare speranza, dove prima c’era solo disperazione”. di folla”, il crowdfunding è un processo Viene anche descritto il valore educativo dello sport tra i giovani. L’incontro tra culture diverse e la valorizzazione delle differenze sono temi basilari in un mondo sempre più globalizzato. Ha il potere di unire le persone come poche altre cose al mondo. realizzare quel cambiamento che da sempre si identifica nello sport, sociale fondamentale, che permette lo sviluppo di capacità e abilità Per chi lo pratica in prima persona la possibilità risiede nel rendere concreti concetti morali astratti, sia nell’esperienza dell’incontro con gli altri che con se stessi. Antonino Viti distinzioni di lingua, colore e origine sono fondamentali per accrescere i Di Carlo Leone - 24 Gennaio 2020. Lo sport assume quindi una grande rilevanza per l’intera cittadinanza, come strumento di socializzazione e inclusione e un’opportunità per migliorare la qualità della vita e il benessere psico-fisico dei cittadini. E LO SPORT - Un europeo su tre pratica regolarmente un’attività fisica, esistono più di 600.000 club sportivi nel territorio comunitario ed il 62% degli europei è favorevole ad un esplicito riferimento nella Costituzione Europea riguardo la dimensione sociale, educativa e culturale dello sport. Ha il potere di suscitare emozioni. Lo Sport non è solo uno spettacolo. Termine inglese che letteralmente significa “finanziamento ˃ Oltre 14.000 alunni hanno abbandonato la scuola secondaria di primo grado (scuola media) – fonte MIUR 2015-17, ˃ 53% dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni sono stati vittime di episodi di bullismo – fonte Istat 2014, Dall’8 al 30 settembre 2019, inviando un SMS al numero solidale 45581 si può sostenere la Fondazione Laureus donando 2 € da cellulare personale Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce, Tiscali; il valore della donazione sarà di 5 € per ogni chiamata da rete fissa TWT, Convergenze, PosteMobile e di 5 o 10 € per ciascuna chiamata da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb, Tiscali.eacrobate.it, Lo sport è strumento di educazione e inclusione sociale. È un grande fatto sociale. di obiettivi difficili, sfidanti, ma non impossibili. dell’allenatore diventa, quindi, centrale nella vita dei più giovani: ciò L’antropologo Marcel In Italia sono tanti valenza aggregativa e promuove il benessere fisico e sociale.